venerdì 11 ottobre 2013

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina #1

Abbiamo deciso di condividere con voi ogni settimana tre copertine di tre libri che ci hanno colpito particolarmente. Ecco i primi tre con trama annessa!!

Al primo posto troviamo THE CHAOS OF STARS di Kiersten White. Amo l'oro sullo sfondo blu con tutte le stelline e i ghirigori che faccio di solito io quando sono annoiata! Mi piace davvero perché è una copertina molto semplice ma nonostante ciò è magica. La trama è tradotta da me, quindi se prendete citate!




Trama:
La famiglia di Isadora è davvero incasinata; infatti è la figlia umana degli dei egizi.
E' così ingarbugliata che i genitori la notano appena, in una casa piena di parenti che non si disturbano a ricordarsi il suo nome. Dopo tutto, loro staranno in giro per sempre - e lei è solo una mortale.
Isadora è stufa di vivere una vita in cui non è degna di uno sguardo, e quando ha la possibilità di trasferirsi a San Diego con suo fratello, la prende al volo. Ma Isadora scopre presto che una vita "normale" arriva con le sue epiche complicazioni - e non c'è nulla da fare se non dare un taglio netto quando si tratta della famiglia. Più lei vuole lasciarsi il passato alle spalle, più non può scrollarsi di dosso i minacciosi sogni che predicono la distruzione della sua intera famiglia. Quando si scopre che ci potrebbe essere del vero nei suoi sogni, Isadora deve decidere se, dopo tutto, può abbandonare la sua eredità divina.





La seconda copertina che ho scelto è del romanzo DESTROY ME di Tahereh Mafi. Questa è la copertina originale di Schegge Di Me, un libro molto apprezzato anche qui in Italia, ma, purtroppo Rizzoli non è troppo puntuale nella pubblicazione degli ultimi due romanzi della serie, usciti ormai da tempo in America. Se v'interessa firmare la petizione questo è il link: http://www.petizioni24.com/acceleriamo_la_pubblicazione_della_serie_shatter_me_in_italia#form



Trama:
264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perché Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona può ucciderla. A tenerla prigioniera è la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare è impensabile, finché nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro è la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perché la vita li chiama, oltre i muri della prigione.





Terza copertina di questa settimana è del libro ONCE WE WERE di Kat Zhang. Questo è il seguito di Quel Che Resta Di Me, quindi per non fare spoiler metto la trama del primo romanzo.



Trama:
In un futuro distopico, ogni persona nasce con due diverse personalità, due anime. Con il passare del tempo, in modo naturale, l'anima dominante prende il sopravvento e quella recessiva viene dimenticata, scompare come un amico immaginario che ci ha tenuto compagnia solo nell'infanzia. Il sopravvivere delle due anime dopo la pubertà è illegale e visto dalla società come un'aberrazione da correggere. Ma in Addie, nonostante i suoi sedici anni, è ancora presente Eva, la sua seconda anima ancora attiva. È proprio Eva la voce narrante che ci fa vivere le emozioni dal suo punto di vista. Rannicchiata nella mente di Addie, Eva interagisce con l'altra parte di sé: come due vere sorelle si amano, si proteggono, ma possono diventare anche gelose l'una dell'altra. Nonostante tutti i tentativi per difendere e nascondere l'esistenza della debole Eva, il segreto di Addie viene scoperto e le due vengono rinchiuse in un agghiacciante centro per ibridi non resettati. L'unico modo per sopravvivere entrambe è una fuga impossibile.


A.

Nessun commento:

Posta un commento