martedì 19 agosto 2014

Top Ten Tuesday

Tema: Top Ten Books People Have Been Telling You That You MUST Read (Top Ten dei libri che la gente mi ha detto che DEVO leggere).




Nanw:


  1. La Trilogia Delle Gemme (Kerstin Gier): questa saga mi è stata consigliata da due mie amiche che l'hanno divorata, oltre che da molti di voi. Lo so che sono petulante a continuare a ripeterlo, ma la inizierò prima o poi, promesso.
  2. La Coscienza di Zeno (Italo Svevo): questo libro dovevo leggerlo per l'Esame di Stato e mi sono presentata senza averlo letto (fortuna che non mi è stato chiesto). Ho provato a leggerlo, ma sono arrivata a un quinto del libro ed è una palla mortale (oltre ad essere scritto male, visto che Svevo non era italiano). 
  3. Anna Karenina (Lev Tolstoj): continuano a consigliarmi di leggerlo, però non penso sia nelle mie corde... troppo amore, troppe passioni, troppi personaggi, troppo russo... passo.
  4. La Cattedrale Sul Mare (Ildefonso Falcones): mia nonna è innamorata di questo libro ed insiste che io lo legga. Con calma, ho già una TBR chilometrica, nonna.
  5. Il Codice Da Vinci (Dan Brown): questo libro me lo hanno consigliato in tanti, esclusa la mia prof d'italiano che ce lo ha vietato categoricamente, il che potrebbe essere un buon motivo per leggerlo.
  6. L'Ultimo Teorema di Fermat (Simon Singh): papà, tutti i libri inerenti alla matematica o alla scienza in generale mi vengono consigliati da lui.
  7. Il Lato Positivo (Matthew Quick): mi è stato consigliato da mia mamma dopo che io l'ho consigliato a lei senza averlo letto. Io ho visto già il film e sono un po' restia a leggere i libri dopo aver visto il film perché so già come andrà a finire. Ho fatto qualche eccezione, ma è raro.
  8. Tre Tazze di The (Mortenson Greg): nonna. u.u
  9. Saga Fever (Karen M. Moning): la mia amica continua ad insistere perché io la legga, ma, insomma.... la trama non mi sembra esattamente delle migliori. So che la protagonista deve andare a letto con qualcuno in continuazione altrimenti le succede non so cosa... daverro, siamo seri?
  10. Tutti i libri di Stephen King: questi mi sono consigliati da mia zia, che è una sfegatata di King. Mi ha passato tutti i libri che aveva e sono davvero tanti! :S





Alaska:

  1. Obsidian (Jennifel L. Armentrout): tutti, e con tutti intendo TUTTI, mi hanno consigliato questo libro. All'inizio non mi ispirava più di tanto, ma le recensioni entusiaste di diverse Blogger hanno rivalutato la saga ai miei occhi. NON VEDO L'ORA DI LEGGERLO.
  2. La trilogia delle Origini (Cassandra Clare): amata, osannata, idolatrata (riferimenti a Nanw puramente casuali). Dopo gli entusiastici pareri positivi non si poteva mica snobbare U.u Infatti ho iniziato il primo volume proprio ieri e... ME GUSTA UN SACCO. Per ora non aggiungo altro :3
  3. Shatter Me (Tahereh Mafi): altra trilogia che non ha riscontrato altro che pareri positivi. Ho ricevuto il primo libro per il mio compleanno e ora mi attende sulla mensolina della libreria con sguardo sconsolato... arriverà anche il suo momento.
  4. Finzioni (Jorge Luis Borges): consigliatomi caldamente dal mio amato professore di letteratura, il quale ritiene Borges un 'fottutissimo genio' -parole sue-. L'avevo preso in biblioteca qualche mese fa, ma, dopo qualche pagina, mi ero resa conto che in quel momento non era la lettura adatta a me. Spero di avere il coraggio un giorno di riprenderlo in mano :O
  5. I Passi dell'Amore (Nicholas Sparks): francamente, adoro i libri di Sparks e mi sto trattenendo dal divorarli tutti per risparmiare qualcosa da leggere quando avrò bisogno di un pò di storie d'amore zuccherose. Ma, tra tutti i suoi libri, questo è quello che mi ispira meno. Forse perché ho già visto il film, anzi, la seconda metà. Mi pare scontato e poco nelle mie corde, eppure, è tra i preferiti di molti.
  6. Cime Tempestose (Emily Bronte): quando chiedi di un classico da leggere, questo, insieme ad Orgoglio e Pregiudizio e a Jane Eyre, è il primo che ti propinano. Malgrado sappia che lo adorerei, non mi sono ancora lasciata catturare dal suo richiamo.
    Ricordo di averlo preso in mano un paio di anni fa, ma non so per quale motivo, lo abbandonai dopo qualche pagina (cattiva me del passato U.u).
  7. Il Bacio dell'Angelo Caduto (Becca Fitzpatrick): la mia Parabatai (compagnia di banco, di lettura, di battaglia...) continua ad impormelo come prossima lettura, ma io ignoro bellamente i suoi consigli -non chiedetemi il perché-. Appena sarò nel mood giusto lo leggerò U.u
  8. Storia di una Ladra di Libri (Markus Zusak): dopo l'uscita del film è stato un continuo 'LEGGI QUESTO LIBRO'. Beh, no, non l'ho ancora letto.
    Prima aspettavo la possibilità di acquistarlo cartaceo, adesso... sono una disgraziata che ha fatto il diavolo a quattro per averlo e non l'ha ancora letto.
  9. Bloodlines (Richelle Mead): da amante di zia Mead avrei già dovuto divorare tutta la saga spin-off. Il problema è che c'è solo in inglese, non che abbia problemi a leggere in questa lingua meravigliosa (I LOVE ENGLISH), ma dovrei applicare più neuroni di quanto sia permesso durante le vacanze estive, quindi... U.u
  10. Il Re e il suo Giullare (Margareth George): questo libro mi fu consigliato la bellezza di un anno e mezzo fa, da una youtuber fantastica (PennylaneOntheTube), nel suo video dedicato ai libri sui Tudors, che le avevo richiesto io :P Fatto sta che non l'ho ancora letto, malgrado mi sia procurata l'edizione fighissima e introvabile che aveva mostrato lei nel video *__*




2 commenti:

  1. Nanw devi assolutamente leggere i libri di King! Fa delle storie stupende e scrive benissimo! *o*
    Alaska anch'io devo leggere Shatter Me anche se so che se la inizio in italiano poi dovrò continuarla in lingua (che mi farebbe anche bene). Adesso sto proprio leggendo Storia di una ladra di libri ed è davvero carino! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ho letto Carrie e mi sono innamorata del modo in cui scrive, ora però sono indecisa su cosa leggere :S

      Elimina