martedì 1 luglio 2014

Top Ten Tuesday

Buongiorno lettori! Vi avevo avvisate che avrei rimpolpato la sezione "Rubriche" del blog, così, girando su internet, ho trovato delle iniziative interessanti di alcuni blog. Partiamo da Top Ten Tuesday, rubrica inventata dal blog The Broke and the Bookish, che consiste nell'elencare 10 libri seguendo un tema diverso ogni settimana. Sì, mi sono spiegata male, ma adesso capirete.

Il tema di questa settimana è: Top Ten Favorite Classic Books (however you define classic) or Top Ten Classics I Want To Read. 

Il tema dunque consiste nell'elencare 10 classici che mi sono piaciuti o 10 classici che voglio leggere. Sinceramente non ho letto moltissimi classici ed alcuni (Madame Bovary, tanto per nominare un libro che ho odiato) ero pure tentata di mollarli (vedi parentesi precedente), quindi ho deciso di elencarvi 10 classici che mi affascinano e mi riprometto di leggere da anni.


1. La Fattoria Degli Animali di George Orwell. Ho letto 1984 dello stesso autore e mi è piaciuto molto. De La Fattoria Degli Animali invece ho letto solo qualche estratto a lezione di letteratura inglese, ma la storia m'ispirava molto e di sicuro prima o poi lo leggerò.

2. Il Visconte Dimezzato di Italo Calvino. Ho letto gli altri due libri della Trilogia Degli Antenati (Il Cavaliere Invisibile, Il Visconte Dimezzato e Il Barone Rampante) e mi sono piaciuti molto, quindi devo leggere anche quest'ultimo libro.

3. Le Città Invisibili di Italo Calvino. Sì, mi piace Calvino se non si era capito e leggere i suoi libri è diventata una missione. Le Città Invisibili non sono un vero e proprio romanzo, ma più una raccolta di racconti che descrivono queste città immaginarie.

4. Tutti i racconti dell'orrore di Edgar Allan Poe. Questi in realtà li ho già iniziati a leggere e diciamolo, Poe è un genio!

5. Gente di Dublino di James Joyce. Ho già letto un paio di racconti di questa raccolta e Evelyn in particolare mi era piaciuto molto, quindi prima o poi leggerò anche gli altri.

6. Le Metamorfosi di Franz Kafka. Un uomo che si sveglia insetto, non si può non leggere!

7. Le Metamorfosi di Apuleio. Più classico di così non si può! Anche di questo romanzo latino (c'è una discussione in atto su questo tema, ma la mia prof mi ha detto che è un romanzo e io cito lei) ho letto già qualche storiella, in latino per di più, e i miti greci e latini mi sono sempre piaciuti un sacco, dunque anche questo classico è da inserire nella mia lista.

8. Omaggio Alla Catalogna di George Orwell. Giudicato come uno dei capolavori di Orwell, questo libro parla della guerra civile spagnola che durò dal 1936 al 1939. Siccome amo la Spagna e la storia del Novecento, non posso non leggere questo classico.

9. Il Ritratto Di Dorian Gray di Oscar Wilde. Ho promesso a me stessa che un giorno l'avrei letto tutto. Fin'ora non ho avuto grandi risultati visto che l'ho iniziato due volte e tutte e due le volte non sono andata oltre il secondo capitolo...

10. Ulisse di James Joyce. Questo classico lo voglio leggere più perché ho fatto una scommessa con una mia amica che per reali aspirazioni. Insomma, quando la prof di lettere ammette di non essere riuscita a leggerlo, in te scatta qualcosa che ti fa venire voglia di leggerlo. Non è così da pazzi...


Bene, questa è la mia top ten, se vi va di partecipare elencatemi la vostra nei commenti qui sotto.

Nanw.

Nessun commento:

Posta un commento