domenica 29 giugno 2014

Shadowhunters, Città Delle Anime Perdute - Cassandra Clare

Il momento è giunto: dopo mesi e mesi di rinvii, ho deciso di scrivere questa recensione. Precisamente non so perché non l'ho fatta prima, forse perché è sempre un po' difficile dire che non hai apprezzato in pieno un libro che tutti amano, o forse perché semplicemente mi mancava l'ispirazione e il tempo per scrivere, ma oggi mi sono data una mossa. Premetto che il libro non è tra i miei preferiti e che ormai la saga di TMI non mi emoziona più come prima per tutte le motivazioni che ho già elencato nella recensione del quarto libro (qui), ma almeno cominciamo a risollevarci un po' e questo mi fa sperare per Città Del Fuoco Celeste (-9 giorni).



Trama:
Lilith, madre di tutti i demoni, è stata distrutta. Ma quando gli Shadowhunters arrivano a liberare Jace, che lei teneva prigioniero, trovano soltanto sangue e vetri fracassati. E non è scomparso solo il ragazzo che Clary ama, ma anche quello che odia, suo fratello Sebastian, il figlio di Valentine. Un figlio determinato a riuscire dove il padre ha fallito e pronto a tutto per annientare gli Shadowhunters. La potente magia del Conclave non riesce a localizzare né l'uno né l'altro, ma Jace non può stare lontano da Clary. Quando si ritrovano, però, Clary scopre che il ragazzo non è più la persona di cui si era innamorata: in punto di morte Lilith lo ha legato per sempre a Sebastian, rendendolo un fedele servitore del male. Purtroppo non è possibile uccidere uno senza distruggere anche l'altro. A chi spetterà il compito di preservare il futuro degli Shadowhunters, mentre Clary sprofonda in un'oscura furia che mira a scongiurare a ogni costo la morte di Jace? Amore. Peccato. Salvezza. Morte. Quale prezzo è troppo alto per l'amore? Di chi ci si può fidare, quando peccato e salvezza coincidono? Ma soprattutto: si possono reclamare le anime perdute?




Valutazione


Recensione:


Questo quinto volume della saga ha i suoi pro e i suoi contro e purtroppo tra i contro ci devo mettere i personaggi. La mia insofferenza era già cominciata in Città Degli Angeli Caduti, ma, soprattutto nella prima parte di questo libro, presto si è trasformata in disgusto. Mi dispiace, non si può criticare Bella Swan perché è diventata una depressa con manie suicide dopo che Edward l'ha lasciata ed elogiare Clary per la sua inedia quando Jace se n'è andato. No, le ragazzine che si piangono addosso quando il ragazzo se ne va (perché Jace se n'è andato) proprio non mi vanno giù. 
Altra cosa in stile Twilight che non mi è piaciuta è questa: penso che all'interno del libro ci siano almeno 3-4 capitoli interi (ogni capitolo è da più di 20 pagine, il calcolo lo lascio fare a voi) in cui i personaggi non fanno altro che limonare e dirci quanto sia fantastico limonare. Beh, bene, sono contenta per voi ma nel tempo libero fate anche altro o sono solo questi i vostri hobby? Insomma, va bene il romanticismo ma ad un certo punto diventa solo una tempesta di ormoni alquanto irritante e infantile.
- Tu non faresti niente per chi ti ama?

-Io per te farei quasi tutto- rispose piano lui. -Per te morirei. E lo sai. Ma uccidere un'altra persona, un innocente? E se fossero molte vite innocenti? O magari il mondo intero? E' davvero amore dire a qualcuno che, se dovessi scegliere tra lui e qualsiasi altra vita sul pianeta, sceglieresti lui? E' anche..non so. Ma esiste poi un tipo di amore che si possa definire morale?
- L'amore non è morale o immorale - disse Clary. -E' amore e basta.
- Lo so. Ma i gesti che compiamo in nome dell'amore, quelli sì, sono morali o immorali.
Mi sento troppo cattiva, così sembra che il libro lo abbia solo odiato, ma giuro che non è così. Come ho detto all'inizio ho trovato anche aspetti positivi, come la trama che è sempre ben strutturata e accurata, oppure il modo di scrivere che ha la Clare, che trovo sublime e appassionante. Ormai Cassandra Clare è diventata una maestra dei colpi di scena, i suoi libri rimangono tra i pochi libri ancora in grado di sorprendermi, sì, non sempre ma più di molti altri. E' diventata talmente brava nel sorprenderci che a volte forse addirittura esagera... Sebastian ad esempio l'ho trovato un cattivo eccezionale; io mi sono innamorata di lui e della sua crudeltà, del suo ingegno e del fatto che non si perdesse troppo in chiacchiere come tutti i cattivi (se non chiacchierassero tanto avrebbero già conquistato il mondo), ma tutto ciò è stato un po' rovinato dall'ostinazione della Clare a renderlo ossessionato, se non addirittura innamorato, della sorella. Ho capito che le piace l'incesto, ma poniamoci un limite, uno bastava non era necessario riproporcelo.
L'eternità non basta a dimenticare ciò che si è perso, lo rende soltanto sopportabile.
 Sebastian, o Jonathan, rimane comunque uno dei miei personaggi preferiti. Mi è piaciuto un sacco scoprire come è stato cresciuto e che, in fondo, non è tutta colpa sua se è quello che è. I contrasti e i parallelismo con Valentine, ma anche con Clary, ci fanno capire chi sia veramente e io per più di un attimo ci ho sperato in un Jonathan normale.
Altra cosa che mi è piaciuta e che ho inserito nei pro nonostante mi renda conto che non è esattamente una cosa positiva, è il ritorno del vecchio ironico Jace. Va bene, non era esattamente lui, ma mi faceva ridere! Non succedeva da Città di Ossa o Città di Cenere al massimo, ed è stata una boccata d'aria fresca. Niente più Jace tormentato e con mille seghe mentali, non si poteva non apprezzare!
I riferimenti alle Origini ovviamente mi hanno fatta soffrire e mi è anche venuta voglia di rileggermi TID! E' inutile, trovo che TID sia nettamente superiore e nemmeno Città Delle Anime Perdute mi ha fatta ricredere. 
Ci tengo a precisare, però, che le mie critiche non sono solo per dare giudizi negativi gratuitamente, sono fatte perché i primi libri di questa saga li ho amati e quindi ci tengo molto che anche gli altri mantengano lo stesso livello.
Il Nero per cacciare quando il sole muore

Bianco è il colore per il lutto e il dolore
Oro per l'abito che la sposa ha indosso
E, per invocare l'incantesimo, il rosso.
Non penso di potervi più dire nulla in questa recensione senza fare mille spoiler, quindi non mi rimane che salutarvi e aspettare di leggere Città Del Fuoco Celeste per scoprire quale sarà il mio giudizio finale alla fine di questi sei libri.

Nanw.

sabato 28 giugno 2014

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina # 35

Ciao lettori! Dopo due settimane di pausa, torna la rubrica Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina!
Oggi non ho scelto un tema in particolare, però ognuna di queste copertine hanno qualcosa di magico che salta subito all'occhio.



 TIGER LILY, di Jodi Lynn Andreson, ha in ssoluto una delle cover più belle che io abbia mai visto. Amo quel vesito, sembra davvero un Giglio. I colori sono stupendi e anche la scritta del titolo è perfetta, tutta la cover è perfetta! *-*
Inoltre non dimentichiamoci della trama: la tormentata storia d'amore tra Peter Pan e Giglio Tigrato (quellache viene rapita da Capitan Uncino), raccontata dal punto di vista di Trilly. 
E la cosa migliore è che lunedì mi arriva a casa il libro!
L'unica pecca è che non è ancora stato tradotto in italiano e è un peccato perché ho visto solo recensioni positive su questo libro. Appena lo finisco avrete anche la mia. ;)

 

Trama:

 La quindicenne Tiger Lily non crede nelle storie d’amore o nel lieto fine. Poi incontra l’affascinante Peter Pan nella foresta proibita di Neverland (L’isola che non c’è) e immediatamente rimane vittima del suo fascino. Peter è diverso da chiunque lei abbia mai conosciuto: impulsivo e coraggioso, riesce a spaventarla e incantarla nello stesso tempo. Come capo dei Ragazzi Perduti, i più spaventosi abitanti di Neverland, Peter è un match impensabile per Tiger Lily. Presto, lei si ritrova a rischiare tutto -la sua famiglia, il suo futuro- per stare con lui. Quando le si prospetta un matrimonio con un uomo terribile della sua tribù, Tiger Lily deve scegliere tra la vita che ha sempre conosciuto e scappare verso un futuro incerto con Peter.
Con nemici che minacciano di separarli, i due amanti sembrano condannati. Ma è l’arrivo di Wendy Darling, una ragazza inglese che rappresenta tutto quello che Tiger Lily non sarà mai, che le farà scoprire che i nemici più pericolosi possono vivere persino nel più leale e devoto dei cuori.




Seconda cover di oggi è di MYSTIC CITY di Theo Lawrence. Questo libro è stato pubblicato anche in Italia proprio qualche giorno fa e sembra offrire ottime premesse. La copertina è molto particolare; mi piacciono i punti luce e le sfuture, oltre che gli effetti utiliazzati e l'equilibrio tra colori caldi e colori freddi (ma sentimi, sembro una professoressa d'arte... mi ha fatto male studiare tutti quei quadri!).
 

Trama:

 Manhattan è stata sommersa dall’acqua. In una New York del futuro, vittima del riscaldamento globale, i quartieri sono rigidamente divisi: la zona più elevata è abitata dai ricchi, mentre la classe inferiore è costretta a vivere nello squallore delle Profondità, ai livelli più bassi. I capi corrotti della città ricca sopravvivono grazie all’energia generata dai mistici, rappresentanti della classe inferiore dotati di capacità magiche. Come nella tragedia di Shakespeare, accade l’impensabile: Aria, figlia di un ricco criminale, si innamora di Hunter, un mistico ribelle e rivoluzionario, determinato a cambiare il destino del suo popolo. Un amore proibito tra due famiglie nemiche è destinato a portare lutti e dolore, ma anche a cambiare per sempre la vita di Aria e del suo mondo.




La terza cover è di JACKABY di William Ritter. Mi piace molto la cover ma ancora di più m'ispira la trama. Un Sherlock Holmes del paranormale, wow!
Tornando alla copertina, parliamo del ragazzo in primo piano... no beh, wow (x2)! Haha
Oltre a lui mi piacciono molto il gioco di trasparenze e il contrasto del vestito rosso della ragazza.


Trama (tradotta da me):

Appena arrivata a New Fiddleham, New England, 1892, e bisognosa di un lavoro, Abigail Rook incontra R. F. Jackaby, un investigatore dell'inspiegabile con un occhio attento per lo straordinario - inclusa l'abilità di vedere le creature soprannaturali. Abigail ha un dono nel notare ordinari ma importati dettagli, che la rende perfetta per il ruolo di assistente di Jackaby. Durante il suo primo giorno, Abigail si ritrova nel mezzo di un caso terrificante: un serial killer è in libertà. La polizia è convinta che sia un cattivo ordinario, ma Jackaby è sicuro che si tratti di una creatura non umana, la cui esistenza viene negata dalla polizia, eccezion fatta per un fascinoso detective chiamato Carlie Cane. 


Nanw.

giovedì 26 giugno 2014

Libri Al Cinema #3

Festeggiamo! Ieri ho fatto l'esame orale e ora sono tipo...



E visto che mentre ero assente sono uscite un sacco di novità, ho pensato fosse il caso di pubblicare un nuovo post dell rubrica Libri Al Cinema!




Questa rubrica parla di film tratti dai libri che abbiamo letto o abbiamo intenzione di leggere.La rubrica nasce con lo scopo d'informare sui film che usciranno prossimamente, su i libri opzionati per diventare film e, già che ci siamo, per fare qualche commento sui film tratti da libri che abbiamo visto.
Ovviamente non ci sarà una data di uscita prefissata per questa rubrica, perché dipende molto dalle notizie che escono.

Lasciateci qualche commento con le vostre opinioni e impressioni. ;)



IL CANTO DELLA RIVOLTA  pt.1

Prima di tutto il discorso del Presidente Snow! Questa è solo un'anteprima, il trailer dicono che uscirà a momenti. Non vedo l'ora! *-*
Qui sotto trovate il discorso con i sottotitoli in italiano.





CERCANDO ALASKA

Un'altra fantavolosa notizia è questa:



Ebbene sì, avete letto bene: Cercando Alaska diventerà un film e questa volta si spera davvero! Infatti il film era già stato opzionato una volta, ma alla fine non se ne era fatto niente. Visto il successo di Colpa Delle Stelle e la produzione già avanzata di Città di Carta, penso che avremo buone possibilità di vedere il film per il 2016. 



DELIRIUM

Se non l'avete già visto, è uscito l'episodio pilota della serie TV tratta dal primo libro della serie distopica scritta da Lauren Oliver.

Lasciatemi fare un commento... che schifo! Spero proprio che non vadano avanti, solo il pilot è noioso e scialbo, non rende per niente il clima di terrore e anaffettività. Lasciando stare che Emma Roberts e Daren Kagasoff non mi stanno particolarmente simpatici e trovo che non ci assomiglino proprio una cippa alla Lena e l'Alex del libro, questo primo episodio per me è bocciato. Insomma, il primo libro - TUTTO - viene compresso in un unico episodio di 43 minuti, Julian - sì quello che s'incontra nel secondo libro - è il vicino di casa di Hana (che è mora... -.-). La madre di Lena con la sua storia misteriosa è stata sostituita da un padre scienziato... era davvero necessario? Perché una scienziatA non andava bene?
Beh meglio che io finisca quaa altrimenti vi spoilero i libri, il telefilm e tutto!


Per vedere il pilot sub-ita, click qui.



LA CHIMERA DI PRAGA

Ultima notizia di oggi: ho scoperto poco tempo fa che anche la Chimera Di Praga è stata opzionata per diventare un film. Potrebbe essere bello, ma non costerà un po' troppo? Insomma, metà libro si svolge in un altro mondo con delle chimere con aspetti non esattamente umani, poi ci sono angeli, ragazze con capelli blu (spesso non azzeccano nemmeno il colore dei capelli quindi non escluderei che sia questo il punto più difficile della lista).
Insomma, vedremo che se ne farà! Per saperne di più su questo progetto fate click qui.


Nanw.

domenica 8 giugno 2014

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina # 34

Okay, mi sono completamente dimenticata della rubrica ieri... scusatemi! 
Ma adesso rimedio subito!
Dopo molto cercare, ho trovato un tema comune per le tre cover di oggi ieri: le rose!

P.S. Per vedere altre cover, clicca sull'immagine qui a fianco.


La prima cover è di INNOCENTI BUGIE di Elizabeth Chandler. La trama è molto interessante, su amazon il libro è valutato 4 stelline su 5 e la cover è assulutamente stupenda! Inoltre, è stato pubblicato in italiano ancora nel 2011; non abbiamo più scuse per non leggerlo.


Trama:
Wisteria, Maryland. Lauren torna nel suo paesino d'infanzia sette anni dopo la morte della povera madre, annegata misteriosamente nel fiume. Allora si gridò all'omicidio e il caso finì sui giornali, ma poi la faccenda fu messa a tacere e si stabilì che si era trattato di un semplice incidente. Ora Lauren è venuta a trovare zia Jule, che in quel momento di dolore la accolse con affetto nella sua famiglia. Ma quando raggiunge la sua casa sul fiume, Lauren rimane scioccata dallo stato di abbandono in cui versa e dal comportamento della zia, che sembra molto nervosa, come se volesse nasconderle qualcosa... Nora, sua cugina, continua a fissarla in silenzio con uno sguardo spettrale, e anche Nick, il fidanzatino d'un tempo, si comporta in modo ambiguo. L'atmosfera si fa sempre più pesante e Lauren nota che stanno accadendo strani incidenti, fino a quando ha la certezza che qualcuno, per qualche motivo, la vuole morta...




Seconda cover di oggi, è di ANCORA UN RESPIRO di Kimberly Derting. Va bene, oggi vi propongo romanzi in cui le protagoniste sono in pericolo di vita e qualcuno le vuole morte, ma giuro che non lo faccio apposta! Amo questa cover, la rosa azzurra è stupenda e la messa a fuoco la fa risaltare ancora di più.


Trama:
Violet continua a sentirsi chiamare dalle creature che si sono viste strappare la vita. Se va bene, sono animali braccati nel bosco. Ma a volte è un bambino. E lei fa sempre più fatica a gestire questo "dono" mantenendo una normale facciata da liceale. Ora le basta avvicinarsi a un container, nel porto di Seattle, per avvertire le note di un'arpa che non c'è, e tra le foglie sente picchiettare delicate gocce sovrannaturali. Poi iniziano ad arrivarle dei biglietti sinistri. E macabri regali. Ma chi può sapere di lei? E perché due insoliti agenti dell'FBI la tempestano di telefonate? Quando in passato ha coinvolto l'amato Jay nelle sue ricerche segrete, lui si è ritrovato un proiettile a un soffio dal cuore. Adesso Violet è costretta a nascondergli il vortice di percezioni extrasensoriali che la trascina a sé, sempre più ossessivo. E gli nasconde anche il fatto che, mentre lei viene aggredita dai potenti echi della morte in una baita isolata, qualcuno ha tutto l'interesse a far tacere per sempre la sua voce...




Terza e ultima cover è di OF BEAST AND BEAUTY di Stacey Jay. Questo è l'unico libro dei tre che vi ho presentato che è ancora inedito in Italia e probabilmente è quello che più m'ispira. Of Beast and Beauty è una rivisitazione della famosa fiaba La Bella E La Bestia, e io amo le rivisazioni! Inoltre questo romanzo YA si rifà ai generi della distopia, del paranormal romance e del fantasy... cosa volete di più?


Trama:
Nella città protetta da una cupola di Yuan, la principessa cieca Isra viene allevata con il solo scopo di sacrificarsi, un giorno, per assicurare la vitalità della sua gente. 
Nel deserto là fuori, Gem, un ragazzo mutante, lotta per preservare il suo popolo dal morire di fame.
Nessuno dei due sogna che, insieme, potrebbero potrebbero riportare l'equilibrio nel loro mondo.
Isra, legata attraverso un patto magico alla città di Yuan, vuole aiutare i "Banished", cittadini di seconda classe che vengono disprezzati poiché possiedono tratti mostruosi che la principessa cieca crede a sua volta di avere.
Una notte, Gem viene catturato mentre cerca di rubare le rose incantate della città, e diventa il prigioniero bestiale di Isra.
Ma quando Isra si procura l'assistenza di Gem per aiutarla a far crescere le erbe per impedire la mutazione, e comincia a scoprire quanto lui sia umano, comincia a mettere in dubbio tutto quello che le è stato insegnato a credere.


Nanw.

lunedì 2 giugno 2014

Nanw's Summer Reading Plans

Poco fa il blog è stato taggato da Alaska (mia fidata collaboratrice sulla pagina facebook) nel suo blog THIS BLOG IS A METAPHOR (wow ho scritto tre volte la stessa parola in una sola frase... mi servono sinonimi di "blog"). 
Di che si tratta?
"Tra gli Youtubers americani e inglesi, gira da qualche giorno una sorta di tag chiamato "Summer reading plans" ("Piani di lettura per l'estate")."  cit. Alaska
Dunque, ringrazio un sacco Alaska e vi mostro la mia lista lunga eterna di libri che ho intenzione di leggere quest'estate.
P.S. Alcuni dei libri qui sotto sono solo in inglese o prossimi a traduzione italiana (si spera), la quale però non sarà ancora disponibile quest'estate.


Per Una Volta Nella Vita - Rainbow Rowell
La copertina potrebbe non dirvi nulla, ma negli Stati Uniti questo è stato uno dei libri più amati del 2013, tanto che perfino il mio amato John Green ne ha tessuto le lodi. Oltreoceano è conosciuto con il titolo Eleanor & Park ed è un libro scritto dalla fantastica Rainbow Rowell (colei che ha scritto uno dei miei libri preferiti, Fangirl).
Beh è un mese quasi che questo libro se ne sta appollaiato nella mia libreria in attesa di essere letto e davvero non vedo l'ora d'iniziarlo, ma non voglio leggerlo adesso con fretta e disattenzione a causa degli esami, quindi aspetterà ancora un pochino!




Città Del Fuoco Celeste - Cassandra Clare
Non ho potuto iniziare a leggerlo subito in inglese per via degli impegni scolastici, ma appena esce in libreria questo libro sarà mio! Non tanto per sapere come andrà a finire la storia di Jace e Clary (sono una delle poche persone che non hanno apprezzato molto la seconda metà di TMI), quanto per conoscere i nuovi personaggi che incontreremo in TDA.






Noi Siamo Grandi Come La Vita - Ava Dellaira
Questo libro esce domani e io ho già in programma di fare un salto in libreria... una visitina innocente, insomma.
E' che mi sono innamorata della copertina. Lo so che non bisognerebbe scegliere i libri in base alla copertina, ma io lo faccio e continuerò a farlo. Ho troppo senso estetico e non va sprecato. u.u







The Trap - Andrew Fukuda
Comprato qualche giorno fa, è l'ultimo libro della serie The Hunt di Andrew Fukuda.
I primi due libri gli ho divorati, quindi so che il terzo non mi deluderà. Se cercate una trilogia con vampiri cattivi in un mondo post-apocalittico, questo è quello che fa per voi!







World After - Susan Ee
Oh, questo libro! Io sento la necessità fisica di proseguire con questa saga. Il primo libro della serie s'intitola L'Angelo Caduto e l'ho amato alla follia, uno dei miei urban fantasy post-apocalittici preferiti (effettivamente ce ne sono molti...) !
Io amo Raf e amo Penryn e amo le scene macabre di questi libri, sono qualcosa di favoloso e raccapricciante al tempo stesso! Non sono una serial killer, giuro.




The One - Kiera Cass
The One, ultimo libro della trologia The Selection, proprio quella a cui non riesco a dare più di due punti e mezzo... perché mi ostino a leggere questi libri prima ancora che escano in italiano? Sinceramente non lo so. E' iniziato tutto come una lettura semplice per esercitare il mio inglese ed è finita con un rapporto amore/odio (più odio) che ancora non riesco bene a comprendere.
Conto di risolvere i miei dubbi con quest'ultimo libro, e se dopo averlo finito ancora non si saranno risolti, non ci potrò più fare niente.








I Segreti Di Coldtown - Holly Black
Altro romanzo pieno di vampiri cattivi a cui devo dare spazio è questo qui. Lo avrò acquistato prima di natale e ancora è lì nella mia libreria a fare polvere!
Devo assolutamente leggerlo altrimenti mi sento in colpa...






 

Opal - Jennifer L. Armentrout
No, ho deciso che non attenderò fino a novembre per leggere questo libro, tanto è abbastanza semplice e comprensivo anche se scritto in inglese. 
Obsidian l'ho amato alla follia, Onyx un po' di meno, ma sono davvero curiosa di sapere cosa accadrà alla blogger Katy e al suo bell'alieno Daemon.







La Trilogia Delle Gemme - Kerstin Gier
Eh già, non ho mai letto la trilogia delle gemme e me ne vergogno un sacco... 
Tutti amano questi libri quindi non posso non leggerli anch'io e scoprire di che si tratta, no?







Another Little Piece - Kate Karyus Quinn
Questo libro è finito nella rubrica Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina e quando ho tradotto la trama me ne sono innamorata.
DEVO assolutamente leggerlo, anche se è in inglese e probabilmente non verrà mai tradotto in italiano!
Per chi fosse curioso di sapere la trama, fai click qui.





Meglio che chiuda qui altrimenti diventa più un progetto utopico che un piano di lettura estiva! Fortunatamente quasi tutti i libri menzionati sono già nelle mie mani, quindi le finanze non subiranno troppi cali drastici...
Penso di aver inserito troppi libri... 

Nanw.