sabato 26 aprile 2014

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina # 28

Buongiorno! Ieri mi sono dimenticata di pubblicare le copertine, ma a causa delle vacanze pasquali ho perso il conto dei giorni... vivo in un limbo senza tempo da almeno una decina di giorni!
Comunque rimedio subito mostrandovi ora le tre cover di questa settimana. Sta volta non c'è un tema in particolare, ne approfitto semplicemente per presentarvi alcuni libri.



Ho scoperto per caso questo romanzo qualche giorno fa perché presto diventerà un film (qui il trailer). Devo dire che la trama m'ispira molto anche se è piuttosto triste.
IF I STAY mi ha colpita molto anche per la sua cover (questa è quella americana), che è davvero bella a parte per quella scritta rossa che, a mio parere, rovina un po' la sensazione di freddo creata dagli altri elementi.
 
 Trama:
Non ti aspetteresti di sentire anche dopo. Eppure la musica continua a uscire dall'autoradio, attraverso le lamiere fumanti. E Mia continua a sentirla, mentre vede se stessa sul ciglio della strada e i genitori poco più in là, uccisi dall'impatto con il camion. Mia è in coma, ma la sua mente vede, soffre, ragiona e, soprattutto, ricorda. La passione per il violoncello e il sogno di diventare una grande musicista, l'ironia implacabile di Kim e la scazzottata che ha inaugurato la loro amicizia, l'amore di un ragazzo che sta per diventare una rockstar e la prima volta che, tra le sue mani, si è sentita vibrare come un delicato strumento. Ma ricorda anche quello che non troverà al suo risveglio: la tenerezza arruffata di suo padre, la grinta di sua madre, la vivacità del piccolo Teddy, l'emozione di vivere ogni giorno in una famiglia di ex batteristi punk e indomabili femministe. A tanta vita non si può rinunciare. Ma cosa rimane di lei, adesso, per cui valga la pena restare anche domani?  



La seconda cover è di BLIND SPOT di Laura Ellen. Bisogna dire che la copertina è piuttosto azzeccata per questo libro, in cui la protagonista soffre di degenerazione maculare (malattia che porta alla progressiva perdita della visione centrale)...
Questo libro è inedito in Italia.


Trama (tradotta da me):
Il copro della diciassettenne Tricia Farni galleggiava sulla superficie del fiume Birch, in Alaska, sei mesi dopo la sua scomparsa. La notte in cui ha litigato con Roz Hart. La notte che Roz non riesce a ricordare. Roz, la quale soffre di degenerazione maculare, è abituata ad assemblare i frammenti per dare senso al mondo che la circonda. Ma sta volta è la sua memoria che ha bisogno di essere riassemblata - per ripulire il suo nome... per trovare un assassino.



Ieri era San Marco, e chi ha letto il primo libro di questa serie sa cosa significa (qui la mia recensione). In occasione di questa ricorrenza è stata rivelata la copertina del terzo libro della serie The Raven Boys Cycle, BLUE LILY, LILY BLUE di Maggie Stiefvater.
Purtroppo da noi ci sarà da attendere visto che non c'è nemmeno una data di pubblicazione del secondo libro della serie. Il primo libro mi era piaciuto molto, quindi non vedo l'ora di proseguire la lettura, sperando che le pubblicazioni non vadano troppo a rilento!

Trama del primo libro per evitare spoiler:
È la vigilia di San Marco, la notte in cui le anime dei futuri morti si mostrano alle veggenti di Henrietta, Virginia. Blue, nata e cresciuta in una famiglia di sensitive, vede per la prima volta uno spirito e capisce che la profezia sta per compiersi: è lui il ragazzo di cui s'innamorerà e che è destinata a uccidere. Il suo nome è Gansey ed è uno dei ricchi studenti della Aglionby, prestigiosa scuola privata di Henrietta i cui studenti sono conosciuti come Raven Boys, i Ragazzi Corvo, per via dello stemma della scuola, e noti per essere portatori di guai. Blue si è sempre tenuta alla larga da loro, ma quando Gansey si presenta alla sua porta in cerca di aiuto, pur riconoscendolo come il ragazzo del destino non può voltargli le spalle. Insieme ad alcuni compagni, Gansey è da molto tempo sulle tracce della salma di Glendower, mitico re gallese il cui corpo è stato trafugato oltreoceano secoli prima e sepolto lungo la "linea di prateria" che attraversa Henrietta. La missione di Gansey non riguarda solo un'antica leggenda, ma è misteriosamente legata alla sua stessa vita. Blue decide di aiutare Gansey nella sua ricerca, lasciandosi coinvolgere in un'avventura che la porterà molto più lontano del previsto.

 Nanw.

Nessun commento:

Posta un commento