venerdì 11 aprile 2014

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina # 26

 Buondì! Un'altra settimana sta volgendo al termine e come ogni venerdì vi presento tre cover che mi hanno colpita particolarmente. Questa settimana ci sarà un filo conduttore tra le tre copertine: il tema sarà "sguardi magnetici". Lo so che è un po' stupido come tema, ma non so come altro descrivere gli sguardi stampati sulle copertine di questi tre libri. E' come se ti fissassero, come se i libri stessi ti guardassero e ti dicessero con lo sguardo "Prendimi, prendimi!"
Ditemi che non sono l'unica pazza a cui accade! Comunque sono stata brava questa settimana e vi ho trovato due libri che sono già stati pubblicati in Italia, e il terzo fa parte di una serie in fase di pubblicazione anche da noi! ;)



La prima copertina è di TERRESTRE di Jean-Claude Mourlevat. Ho scovato questo libro in un remoto angolino nella biblioteca della mia scuola, e lo sguardo della bambina in copertina mi ha subito catturata. Lo sto leggendo proprio in questi giorni e mi sta piacendo molto, quindi vi assicuro che, oltre che avere una cover stupenda, è anche ben scritto e avvincente. Forse da questa immagine non si capisce molto, ma gli occhi di questa bambina sono eccezionali. Ogni tanto quando faccio una pausa dalla lettura, mi metto a fissarli e rimango lì per qualche minuto, ve lo giuro!


Trama:

Autunno. Campagna. Mattina. Piove. Quando Anne imbocca una strada in mezzo al nulla non può certoimmaginare che cosa l’aspetta. Ha per compagno uno scarabeo e nella testa un solo pensiero: ritrovare la sorella Gabrielle, scomparsa da quelle parti un anno prima. Di certo non sa che sta varcando i confini di un mondo rarefatto, dove le auto volano, i palazzi sono di vetro, la gente non respira e non sa cos’è l’amore. In quella realtà asettica e brutale Anne rischia la vita. Ma nell’ombra esiste forse qualcuno disposto ad aiutarla: persone che sognano un luogo chiamato Terra, in cui il vento scuote gli alberi e gli odori aleggiano nell’aria... Un romanzo singolare, spiazzante, misterioso, da un autore molto amato che riesce a sorprendere i suoi lettori offrendo loro ogni volta una storia del tutto nuova.



La seconda copertina appartiene al secondo libro della saga Daughter Of Smoke and Bones, LA CITTA' DI SABBIA, scritto da Laini Taylor. Forse alcuni di voi conosceranno già l'autrice, visto che il primo romanzo della serie, ovvero La Chimera Di Praga, è abbastanza conosciuto (e io devo ancora recensirlo, abbiate pazienza!).
Di questa copertina adoro gli occhi azzurrissimi della ragazza sullo sfondo, benché Karou non abbia gli occhi azzurri, bensì neri. :S


Trama del primo libro per evitare spoiler:

Karou ha 17 anni, è una studentessa d'arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un'intricata filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale. Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l'esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz'anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell'aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell'immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua "famiglia" Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.




La terza e ultima cover di questa settimana è di ENDURE di Carrie Jones.
Amo i ghirigori, lo sapete già. Ma ciò che più mi è piaciuto di questa copertina è il contrasto oro su nero (sempre elegante) e l'oro che viene ripreso dall'iride dell'occhio. Davvero una bella copertina. E poi la tizia è storta! :D


Trama del primo romanzo per evitare spoiler:

Zara si sente una ragazza diversa dalle altre. Mentre l’unica preoccupazione delle sue coetanee sembra quella di collezionare rossetti, lei ha problemi ben più difficili da affrontare. Suo padre è andato via di casa tanto tempo fa e sua madre non sta bene e non è in grado di prendersi cura di lei. E così, dopo la morte dell’amato patrigno, Zara è stata affidata a sua nonna e si è trasferita da lei, in un tranquillo paesino del Maine. Per Zara ora inizia una nuova vita: nuova scuola, nuovi amici, nuovi incontri. Come quello con Nick, un ragazzo sexy ma molto, molto particolare… Zara è felice, eppure c’è qualcosa in quel paesino apparentemente tranquillo che la inquieta, e presto capisce che le sue non sono solo fantasie: qualcuno o qualcosa la sta seguendo. E non si tratta di una creatura umana, ma di un nemico molto pericoloso, assetato di sangue…


Nanw.

Nessun commento:

Posta un commento