venerdì 1 novembre 2013

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina #4


Ragazzi, oggi è venerdì e com'è consuetudine è il giorno delle copertine! 
Per voi ho scelto le copertine di tre libri che ogni volta che le guardo mi viene voglia di iniziare subito a leggerli. Spero vi piacciano sia le copertine sia le trame, che personalmente trovo molto interessanti. Buona lettura!
S. 

Il primo libro è 3:59 di Gretchen McNeil: 



(traduzione fatta da me!) 
Trama:
La vita di Josie Byrne è fuori controllo. I suoi genitori sono separati, il suo ragazzo Nick è cresciuto distante e il suo insegnate di fisica ce l’ha con lei. Quando viene tradita da due delle persone delle quali si fida di più, Josie pensa che le cose non possano andare peggio di così.
Finché non inizia ad avere sogni nei quali le appare una ragazza di nome Jo. Tutte le notti alla stessa ora: alle 3:59 del mattino.
La vita di Jo è tutto quello che Josie vorrebbe: lei è popolare, i suoi genitori sono sposati e Nick l’adora. Sembra tutto così vero, ma è solo un sogno, non è vero? Josie pensa così, finché non si sveglia una notte a causa di un’ombra sullo specchio della camera: Jo.
Josie e Jo capiscono di essere delle doppelgangher che vivono in universi paralleli che si sovrappongono ogni 20 ore esattamente alle 3:59. Affascinata dal mondo perfetto di Jo, Josie prende al volo l’occasione di saltare attraverso il portale e di scambiarsi con lei per una giornata.


Ma il mondo di Jo è molto distante dalla perfezione. Non solo Nick non è il ragazzo di Jo, ma lui la odia. La madre di Jo è persa, probabilmente pazza. E la notte, creature oscure si nutrono di carne umana.

Alla fine della giornata, Josie non vede l’ora di ritornare alla sua vera vita. Ma c’è un problema: Jo ha sigillato il portale, intrappolando Josie in un mondo pericoloso. Riuscirà a trovare il modo di tornare a casa prima che sia troppo tardi?

Dal maestro della suspense Gretchen McNeil, 3:59 è una storia avvincente e deliziosamente inquietante sulla vita che vorremmo avere e di come questa potrebbe anche ucciderci.  


Seconda copertina è PORTAMI VIA di Tanya Byrne:


Trama: 
Adamma, figlia di un diplomatico nigeriano, ha 16 anni quando la sua famiglia lascia New York e si trasferisce in Inghilterra, nel Wiltshire. La nuova scuola di Adamma sarà il prestigioso Crofton College, frequentato dai ragazzi delle famiglie facoltose della zona, tra i quali la bellissima e spregiudicata Scarlett. Tra le due nasce un'amicizia profonda, ma l'amore per lo stesso, misterioso ragazzo le allontana bruscamente. Dopo mesi di contrasti, bugie e ambiguità, proprio quando le loro incomprensioni sembrano infine appianarsi, Scarlett scompare e nessuno ha idea di cosa possa esserle accaduto, mentre Adamma scopre che l'amica nascondeva un inquietante segreto, che sconvolgerà la sua vita per sempre.  
Terza e ultima copertina! E' LE TREDICI di Susie Moloney: 


Trama: 
Haven Woods è una specie di paradiso fuori città, un luogo ideale dove abitare e crescere una famiglia. Un posto tranquillo con le sue ville lussuose, i giardini curatissimi, i roseti in fiore e le strade pulite, senza neanche una foglia secca. Qui i cani non abbaiano, ma in compenso gironzolano indisturbati tanti, troppi gatti. Il tasso di criminalità è praticamente inesistente. Almeno in apparenza. Sì, perché a Haven Woods vivono tredici signore elegantissime con tailleur firmati e fili di perle al collo. La morte di una di loro risveglia non solo antiche paure ma anche qualcosa di misterioso e innominabile. E quando Paula Wittmore, che ha abbandonato il villaggio molti anni prima, ritorna per prendersi cura della madre improvvisamente ammalata, non sospetta di essere l'ultima possibilità per le dodici amiche di riportare il circolo al numero magico: tredici. E nemmeno può immaginare a quale destino sta andando incontro: sua figlia, giovane e innocente, potrebbe essere in serio pericolo.  

Nessun commento:

Posta un commento