sabato 30 novembre 2013

Il Principe - Cassandra Clare

So che A. ha già fatto la recensione di questo libro, ma l'ho appena finito di leggere oggi e oltre ad avere una voglia matta di iniziare “La Principessa”, cosa che farò a breve, volevo comunque fare una mia recensione per voi e anche perché in un qualche modo voglio condividere la mia passione per i libri della Clare con qualcuno e non solo con la mia socia-blogger di fiducia! 

Trama:
In una Londra vittoriana fosca e inquietante, e nel suo magico mondo nascosto, Tessa Gray crede di avere finalmente trovato tranquillità e sicurezza con gli Shadowhunters, i cacciatori di demoni, che proteggono lei e il suo terribile potere dalle mire del perfido Mortmain. Ma con lui e il suo esercito di automi ancora in azione, il Consiglio vuole spodestare Charlotte Fairchild, per affidare il comando a Benedict Lightwood, uomo senza scrupoli e affamato di potere. Nella speranza di salvare Charlotte, Will, Jem e Tessa decidono di svelare i segreti del passato di Mortmain e scoprono sconvolgenti legami fra gli Shadowhunters e la chiave del mistero dell'identità di Tessa. La ragazza, intrappolata nei sentimenti che prova per Will e Jem, si trova a dover compiere una scelta cruciale quando scopre in che modo gli Shadowhunters abbiano contribuito a fare di lei "un mostro". Sconvolta, Tessa è tentata di schierarsi con il fratello Nate dalla parte di Mortmain. Ma a chi è davvero fedele? E chi ama, nel profondo del suo cuore? Soltanto lei può scegliere se salvare gli Shadowhunters di Londra oppure distruggerli per sempre.

Valutazione:  |:)| |:)| |:)| |:)| 

Recensione: 

Quanto mi è piaciuto questo libro? L'ho amato molto di più rispetto a quello precedente. Cassandra riesce a mostrarci la parte più intima e fragile dei tre personaggi principali (Tessa, Will e Jam) in modo tale che non si può non rimanere ammaliati e attratti dai caratteri unici e completamente diversi di questi tre ragazzi che proprio per questo si completano l'uno con l'altro. 
Tessa ha iniziato a conoscere sempre di più se stessa, a sapere ciò che vuole e a non arretrare mai di fronte a qualsiasi tipo di problema tanto che, per la nuova famiglia che ha trovato a Londra, sarà sempre disposta a mettere a rischio la sua vita.
Ma quando si tratta di trovarsi di fronte ad una scelta dettata dal proprio cuore, come riuscire a fare la “giusta” scelta senza ferire i sentimenti di qualcuno?
E quando il nostro cuore e la nostra anima sono legate a più di una persona? Qualcuno è destinato a soffrire.

"Io e te siamo uguali. Viviamo e respiriamo parole. [...] Sono stati i libri a farmi sentire che forse non ero completamente solo. Erano capaci di essere onesti con me, e io con loro."

Jem e Will, sempre più legati dal loro rapporto di parabatai, si sosterranno a vicenda per sempre, anche a costo di salvare la vita l'uno dell'altro.. anche a costo di vivere infelici per salvare la felicità dell'altro, perché è questo che loro devono fare l'uno per l'altro: amare l'altro più di se stessi.

"Non posso spiegare l'amore — disse il ragazzo. — Non saprei dirti se ti ho amato dal primo momento in cui ti ho visto, o se è stata la seconda, la terza o la quarta volta. Ma ricordo il primo momento in cui ti ho guardato venire verso di me e mi sono reso conto che il resto del mondo sembrava sparire quando ero con te. Che eri il centro di tutto ciò che facevo, sentivo e pensavo.”

Ma l'amore e l'amicizia, pur essendo alcuni tra i temi principali di questa saga, non saranno il filo conduttore di tutto il libro, poiché il pericolo è sempre in agguato.
Malvagità e cattiveria si nascondono tra quelli di cui ci fidiamo, tra i più ingenui e feriti..

“– Il Patto dice che non devi andare dove io non posso seguirti.
Fino alla morte – ribattè gentilmente Jem. – Sono queste le parole del giuramento. Finché nulla tranne la morte ci separi. Un giorno, Will, andrò dove nessuno potrà seguirmi, e credo che avverrà piuttosto presto. Ti sei mai chiesto perchè ho acconsentito a essere il tuo parabatai
-Non erano disponibili offerte migliori? – Will provò a buttarla sullo scherzo, ma la sua voce si incrinò come vetro”-

Tra persone che ci lasciano, quelle che ci aiutano, quelle che ci amano o che devono fingere di non amarci, Il Principe è ricco dei magici tocchi che solo la Clare sa darci in ogni suo libro. Riderete, piangerete e butterete il libro da qualche parte ogni tanto (come ho fatto io), ma vale davvero la pena di leggerlo.

Lo amerete!

S. 

venerdì 29 novembre 2013

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina #8

Ragazzi oggi è venerdì e come sempre vogliamo lasciarvi con le copertine di tre libri che siamo certe possano suscitare in voi l' interesse ad iniziare la lettura di un nuovo elettrizzante libro! O anche di più libri se come me non vi accontentate di leggerne uno solo alla volta!
Questa settimana ho scelto le copertine di tre libri che non solo ho già letto, ma che mi sono piaciuti particolarmente tanto. Due di questi libri inoltre (nel caso in cui non lo sapeste) sono stati trasformati in film che hanno riscosso un certo successo e dell'altro si sta parlando di farlo diventare un film. 
Bando alle ciance, iniziamo a presentare i libri che è meglio! 

La prima copertina è del libro SWITCHED di Amanda Hocking. E' il primo di una trilogia e non solo non è un libro come tanti altri, ma è divertente e per niente scontato! 

 


Trama:

Wendy Everly ha diciassette anni, capelli sempre arruffati e un carattere insolitamente difficile. Vive con il fratello e la zia in una piccola, noiosa cittadina di provincia. La madre è ricoverata in una clinica psichiatrica, da quando ha tentato di uccidere la figlia il giorno del suo sesto compleanno. E stato allora che Wendy le ha sentito pronunciare per la prima volta un'accusa terribile: di avere in qualche modo preso, alla nascita, il posto del suo vero figlio. Adesso le giornate di Wendy trascorrono pigre, tra un liceo dove non s'impara nulla di davvero eccitante e una vita sociale e familiare prevedibile e monotona, quando va bene. Condizionare le azioni altrui con la forza del pensiero potrebbe essere un modo per scacciare la noia, ed è proprio quel che le capita e che non sa spiegare. Uno strano potere che viene da lontano ma di cui lei non può ricordare l'origine. A offrirle una conturbante risposta sarà Finn, un affascinante ragazzo da poco in città che si manifesta una notte alla finestra della sua stanza. E' infatti lui che le rivelerà la sua vera identità di change-ling e le dischiuderà le porte di un mondo attraente e sconosciuto, duro e sconvolgente, dove la magia è di casa. Un mondo percorso da insidie cui Wendy scopre dolorosamente di appartenere, e dove le è riservato un destino più grande di quanto lei possa immaginare.




Il secondo libro è WARM BODIES di Isaac Marion e sono quasi certa che tutti voi sappiate di cosa parla! 
Io ho visto prima il film e poi ho letto il libro e posso dirvi che non solo mi è piaciuto molto leggere il libro (che è divertente e tratta di un argomento che prima d'ora gli scrittori non avevano mai preso seriamente in considerazione), ma ho apprezzato molto anche il film in quanto rispecchia molto la trama del libro. 
Ecco a voi trama e copertina! 

Trama:

R è un ragazzo in piena crisi esistenziale: è uno zombie. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, ma nutre molti sogni. La sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un universo pieno di stupore, di nostalgia. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assaggia i ricordi di un ragazzo. Di lì a poco, per lui cambierà ogni cosa; intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, e sarà per lui un'esplosione di colori nei paesaggio grigio e monotono che lo circonda. Perché l'amore per lei lo trasformerà in un uomo (e in un morto) diverso, più combattivo e consapevole. Di qui avrà inizio una guerra feroce contro i suoi compagni d'un tempo, e una rinascita, le cui conseguenze saranno del tutto inimmaginabili... Divertente, dark, forte di una scrittura acuminata e intelligente, “Warm Bodies” esplora cosa accade quando il freddo cuore di uno zombie viene tentato dal calore dell'amore umano.

La terza e ultima copertina (per questa settimana, non disperate!) è quella di RED di Kerstin Gier, un'autrice tedesca. Anche questo è il primo libro di una trilogia (Red, Blue e Green) ed io devo ammettere che ho letto solo i primi due (per ora) ma appena avrò smaltito la montagna di libri che ancora devo leggere, procederò senza dubbio a leggere anche l'ultimo! 


 Trama:

Per l’amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all’altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata.
La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l’aiuto dell’inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all’altezza del nome dei Montrose. E poi c’è Charlotte, sua cugina: capelli rossi, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Mona Lisa. E’ lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l’umanità intera, e da cui non potrebbe esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto: Gideon de Villers, occhi verdi e sorriso sprezzante… Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo…

E con quest'ultima copertina vi saluto! A presto amici dei libri! 
S. 

martedì 26 novembre 2013

Cinder - Marissa Meyer

Sera, oggi vi parlo di Cinder, primo libro della saga The Lunar Chronicles. Qui sotto vi metto la cover italiana che, personalmente, non mi piace affatto, ma più sotto vi metto anche quella originale, che adoro!



Trama:
Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.


Valutazione:    |:)| |:)| |:)| |:)|


Recensione:

Da piccole (o piccoli, non si sa mai!) amavate la storia di Cenerentola? Bene, allora questa rilettura in chiave moderna della famosa fiaba vi piacerà.
Cinder, androide per 36,28%, vive con le due sorellastre e la matrigna cattiva e per mantenersi lavora come meccanica. Nel corso della storia Cinder scoprirà nuove verità del suo passato, ma soprattutto imparerà che, quelle che possono sembrare le sue debolezze, in realtà sono le sue più grandi forze. Il carattere della protagonista è molto forte; Cinder è combattiva e non si arrende mai, a costo di rimetterci lei stessa. Tuttavia non è la solita ragazzina ammaliata dal bel principe: sì, non è che non ci pensi (come darle torto?), ma spesso si ritrova  a fare la scelta migliore per un bene superiore e non solo per se stessa. Il rapporto tra Cinder e il bel principe Kai è molto carino; l'attrazione tra i due è palese, ma non si sbilanciano mai. In più le battutine sarcastiche di Cinder rendono il tutto più divertente.

Il piccolo piede rovinato di un cyborg di undici anni.

Lo sollevò dalla mensola, dove era rimasto nascosto fuori dalla sua vista. Iko doveva averlo tenuto, anche dopo che Cinder le aveva ordinato di gettarlo via.
Forse nella mente di Iko era la cosa più vicina a una scarpa che un androide avrebbe mai potuto possedere. Cinder si strinse il piede vicino al cuore. Quanto aveva odiato quel piede. Quanto era sopraffatta dalla felicità nel rivederlo ora.

Anche la cattivissima e bellissima (???) regina Levana è un personaggio ben costruito: viziata, arrogante e crudele come ogni buon cattivo che si rispetti.
Inoltre mi piace che la storia sia ambientata a Pechino (Nuova Pechino in realtà, visto che Pechino è stata distrutta durante la quarta guerra mondiale), finalmente un posto che non sia il Maine o la Virginia! ;D


Il suo corpo era così caldo che si stupì di non aver ancora dato fuoco al vestito leggero. Il sudore sfrigolava sulla sua fronte. Si sentiva diversa.

Forte. Potente.
Incendiata.

La trama è ben strutturata, la Meyer è riuscita a riprendere la famosa fiaba di Cenerentola aggiungendosi del suo. Una grossa pecca, però, è la gestione del colpo di scena finale: non credo di essere io un genio con particolari doti osservative, quindi perché ho capito la più grande rivelazione del libro al terzo capitolo?
Insomma, se siete appassionati di fantascienza, o più in generale di libri ambientati in un futuro imprecisato, questo libro vi piacerà.

A.

sabato 23 novembre 2013

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina # 7


Rieccomi con la rubrica del venerdì Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina. Se avete appena controllato il calendario chiedendovi se ho problemi di cognizione del tempo, la risposta è no; ieri ho avuto problemi a rifare tutto il blog e alla fine non ho avuto il tempo di pubblicare la rubrica.


La prima cover di questa settimana è DEADLY COOL di Gemma Halliday. Gli occhi (sicuramente photoshoppati) di questa ragazza sono stupendi; inoltre la scritta fatta con quelle maledette cuffiette ingarbugliose dell'iPod! Non mi sorprenderei se un giorno o l'altro cadendo per terra mi scrivessero cose strane contorcendosi su se stesse... inquietante.




Trama (tradotta da me):

Hartley Grace Featherstone sta avendo una brutta giornata. Prima scopre che il suo ragazzo la sta tradendo con il presidente del club della castità della Herbert Hoovere High. Dopodiché lui diventa il primo sospettato in caso di omicidio. E se questo non fosse abbastanza, ora lui dipende da Hartley per ripulire la sua reputazione.
Ma per quanto le piacerebbe vederlo umiliato, sa che è innocente, ed è l'unica che può aiutarlo. Insieme alla sua migliore amica Sam e il Bad Boy della scuola, Chase, Hartley inizia ad inverstigare per conto suo. Ma mentre i cadaveri iniziano ad aumentare, il mistero s'infittisce, i sospetti aumentano e Hartley inizia ad aver paura di essere la prossima vittima del killer.




La seconda cover di oggi è di THE ONE, terzo e ultimo romanzo della serie distopico-principesca di The Selection (qui recensione del primo libro), scritta da Kiera Cass. Ad alcuni sembrerà troppo, ma a me tutto questo bianco piace: da luminosità e brillantezza alla copertina. Preferivo il vestito del primo libro, questo sembra un po' una cupcake, ma pazienza, ci sta bene comunque.



 Trama primo libro per evitare spoiler:

Molti anni dopo la Quarta guerra mondiale, in un Paese lontano, devastato dalla miseria e dalla fame, l'erede al trono sceglie la propria moglie con un reality show. Spettacolare. Così, per trentacinque ragazze la Selezione diventa l'occasione di tutta una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di fatica e povertà. Di conquistare il cuore del bellissimo principe Maxon, e di sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America Singer è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa tra le mura di un palazzo che non conosce ed entrare a far parte di una gara crudele. In nome di una corona - e di un uomo - che non desidera. Niente e nessuno, infatti, potrà strapparle dal cuore il ragazzo che ama in gran segreto: il coraggioso e irrequieto Aspen, l'amico di sempre, che vorrebbe sposare più di ogni altra cosa al mondo. Poi, però, America incontra il principe Maxon, e la situazione si complica. Perché Maxon è tutto ciò che Aspen non sarà mai: affascinante, gentile, premuroso e immensamente ricco. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare...




L'ultima cover è di Beautiful Disaster (in Italia s'intitola Uno Splendido Disastro) di Jemie McGuire. Questa copertina mi è piaciuta subito non appena l'ho vista, non so dire il perchè, però mi piace l'insieme. Poi ho letto qualche recensione del libro e mi è passata la voglia di leggerlo (non sono una grande fan di Young Adult di questo tipo...), tuttavia la cover è davvero bella, e anche quella italiana non è male.




Trama:

Camicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli castani di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover convivere sotto lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto.

A.

mercoledì 20 novembre 2013

#ODIOLESERIEINTERROTTE

Dopo l'ennesima serie di cui è stata interrotta la pubblicazione in Italia, credo sia arrivato il momento di far conoscere il nostro pensiero alle Case Editrici.
Siamo consapevoli che il motivo più comune di questa scelta sono gli insoddisfacenti risultati di mercato ma riteniamo anche che una casa editrice debba sforzarsi di mantenere l’impegno preso con i lettori tentando di compensare i presunti risultati negativi di alcune serie (e non è detto che rimarrebbero sempre tali se la serie proseguisse) con quelli positivi di altri suoi successi editoriali.
Ecco alcune serie interrotte definitivamente o ferme, di cui non si ha più alcuna notizia (preghiamo le case editrici di comunicarci se prevedono una ripresa):

La Profezia delle Inseparabili - Michelle Zink - Salani - 1 volume 2011
In Death Series - J.D.Robb - Nord - 4 volume 2007
Grace College Series - Krystyna Kuhn - Nord - 2 volume 2011
Morganville Vampires Series - Rachel Caine - Fanucci - 4 volume 2011
Alterra Series - Chattam Maxime - Fazi - 1 volume 2011
Ghostwalkers Series - Christine Feehan - Nord - 2 volume 2006
The tomorrow Series - Marsden John - Fazi - 1 volume 2011
Codex Alera Series - Jim Butcher - Rizzoli - 1 volume 2010
The Luxe Trilogy - Godbersen Anna - Mondadori - 2 volume 2009
Forest of Hands and Teeth - Carrie Ryan - Fanucci - 1 volume 2011
Unwind Series - Neal Shusterman - Piemme - 1 volume 2010
Skinjacker Trilogy - Neal Shusterman - Piemme - 2 volume 2012
Ghostgirl Series - Hurley Tonya - Rizzoli - 2 volume 2011
Chemical Garden Trilogy - Lauren DeStefano - Newton Compton - 1 volume 2011
Mercedes Thompson Series - Patricia Briggs - Fanucci - 2 volume 2011
Die Erben Der Natch Series - Ulrike Schweikert - Armenia - 3 volume 2011
Magic Series - Cheyenne McCray - Castelvecchi - 2 volume 2010
Fallen Angels Series - J. R. Ward - Rizzoli - 2 volume 2011
Night of the Solstice Series - Lisa Jane Smith - Newton Compton - 1 volume 2010
Dark Secrets Series - Chandler Elizabeth - Newton Compton - 2 volume 2011
Wake Trilogy - McMann Lisa - Newton Compton - 2 volume 2011
Jaz Parks Series - Rardin Jennifer - Newton Compton - 1 volume 2010
Chronicles of Nick Series - Sherrilyn Kenyon - Fanucci - 1 volume 2011
Rachel Morgan Series - Kim Harrison - Fanucci - 5 volume 2012
Cassie Palmer Series - Chance Karen - Fanucci - 4 volume 2011
Il protettorato del parasole - Carriger Gail - Dalai Editore - 2 volume 2011
The Wereling Trilogy - Stephen Cole - Newton Compton - 1 volume 2011
Jane True Tempest Series - Nicole Peeler - Newton Compton - 1 volume 2011
Void City Series - J. F. Lewis - Newton Compton - 1 volume 2011
Long Price Quartet - Daniel Abraham - Fanucci - 1 volume 2009
Cycler Series - Lauren McLaughlin - Einaudi - 1 volume 2010
Vampire Huntress Legend Series - Banks L. A. - Delos Books - 4 volume 2011
Vampire Kisses Series - Schreiber Ellen - Renoir Comics - 5 Volume 2010
Sisters Red Series - Pearce Jackson - Piemme - 1 volume 2011
Dustlands Series - Moira Young - Piemme - 1 volume 2011
Numbers Series - Rachel Ward - Piemme - 1 volume 2010
Werewolf Tale Series - Wellington David - Rizzoli - 1 volume 2010
Joe Pitt Series - Charlie Huston - Fanucci - 1 volume 2009
Dr Anya Crichton series - Kathryn Fox - Leggereditore - Solo 4° volume 2010
Dr Anya Crichton series - Kathryn Fox - Sonzogno - solo 1° volume 2006
Sheridan Series - Kate Brady - Leggereditore - 1 volume 2011
Blood Trilogy - Kay Hooper - Leggereditore - 1 volume 2010
Prison Break Trilogy - Brennan Allison - Fanucci - 1 volume 2008
Legacy - Kluver Cayla - Sperling Kupfer - 2 volume 2011
Drake Sisters - Christine Feehan - Leggereditore - 3 volume 2011
Breeds - Lora Leigh - Leggereditore - 2 volume 2012
Ice - Anne Stuart - Mondolibri - 1 volume 1997
Nightside - Simon R. Green - Fanucci - 3 volume 2011
Crusade - Nancy Holder e Debbie Viguié - Newton Compton - 1 volume 2011
Angeli dell'apocalisse - Jackie Morse Kessler - Newton Compton - 1 volume 2011
Zephyr Hollis - Alaya Johnson - Newton Compton - 1 volume 2011
Immortal beloved - Cate Tiernan - Mondadori - 2 volume 2011
Charley Davidson series - Darynda Jones - Leggereditore - 2 volume 2012
Love at Stake Series - Kerrelyn Sparks - Delos Books - 4 volumi 2012
Vampire empire - Clay Griffith - Sonzogno - 2 volume 2012
Never sky - Veronica Rossi - Sonzogno - 1 volume 2012
Lay Lines - Sophie Masson - Armenia - 2 volume 2010
Highlander - Karen Marie Moning - Leggereditore - 4 volume 2012
Iron Seas - Brook Meljean - Newton Compton - 1 volume 2012
The Maze Runner series - James Dashner - Fanucci - 2 volume 2012
Body Finder - Derting Kimberly - Mondadori - 2 volume 2012
Anna series - Kendare Blake - Newton Compton - 1 volume 2012
Cheshire Red Reports - Cherie Priest - Tre60 - 1 volume 2012
Personal Demons - Desrochers Lisa - Newton Compton - 2 volume 2012
Steampunk Chronicles - Kady Cross - Newton Compton - 1 volume 2012
Vampire for Hire - J.R. Rain - Giunti - 2 volume 2012
Blue Bloods - Melissa de la Cruz - Fanucci - 5 volume 2012
Crowthistle chronicle - Cecilia Dart-Thornton - Nord - 3 volume 2009
Siren Trilogy - Tricia Rayburn - Piemme - 2 volume 2012
Jane True - Nicole Peeler - Newton Compton - 1 volume 2011
Envy Chronicles - Joss Ware - Newton Compton - 2 volume 2011
Riley Bloom - Alyson Noel - Fanucci - 1 volume 2011
Crank series - Hopkins Ellen - Fazi - 1 volume 2011
Sweep series - Cate Tiernan - Mondadori - 13 volume 2010
Gentleman Bastard - Scott Lynch - Nord - 2 volume 2007
Troubleshooters - Suzanne Brockmann - Fanucci - 8/10 volumi 2008
Troubleshooters - Suzanne Brockmann - Leggereditore - 9 volume 2011
Strange Angels - Lili St. Crow - Newton Compton - 4 volume 2012


Cogliamo l’occasione per sottoporre alle CE delle soluzioni che, secondo noi, potrebbero aiutare a superare il problema, sperando che, se non venissero ritenute attuabili, ce ne venga cortesemente spiegata la ragione.
A. Pubblicare i numeri successivi a quelli già pubblicati esclusivamente in ebook ad un prezzo ragionevole tra i 2-4 euro
B. Non investire in cover costose, perché non sono quelle che ci interessano.
C. Rinegoziare i diritti d'autore: Spiegando agli agenti degli autori la situazione.
D. Traduzione: fare una sorta di asta tra i traduttori: chi offre la migliore traduzione al prezzo più basso ottiene il lavoro.
E. Commercializzazione dell'ebook: Per evitare di pagare percentuali a siti di vendita on line, perché non usare solo il sito della Casa Editrice?
Volere è Potere se c'è davvero la volontà.
Ricordando alle case editrici che il lettore investe il proprio denaro ogni volta che acquista un libro, chiediamo: 
1. Dov'è finito il rispetto per il cliente?
2. Per quale ragione dovremmo comprare il primo libro di nuove serie/saghe se già sappiamo che c'è il rischio concreto di vederle interrotte?
Se le scelte delle case editrici continueranno ad andare in questo senso, anche noi lettori saremo costretti a interromepre qualcosa: l'acquisto di saghe e serie fin dal primo libro.
Se siete d'accordo, inserite questo post nel vostro blog (per chi ne possiede uno) e condividete questo messaggio sui social (Facebook, Twitter e Co.), community dedicate ai libri (Anobii e Co.), con gli amici lettori e soprattutto taggate le Case editrici delle serie di cui volete che venga continuata la pubblicazione. E non dimenticatevi, dove possibile, l'hastag: #odioleserieinterrotte.
Se invece non avete un blog ma condividete il pensiero di questo post diffondetelo ovunque possa essere utile.
Se foste a conoscenza di altre serie interrotte o ferme non presenti aggiungetele pure alla lista.

Mi Chiamo Chuck - Aaron Karo

Tadàn! Rieccomi.Oggi vi parlo di Chuck, un ragazzo di diciassette anni che, stando a wikipedia, soffre di un disturbo ossessivo-compulsivo.




Trama:

Charles, detto Chuck, ha diciassette anni e si lava le mani continuamente, controlla anche cento volte di seguito che le piastre dei fornelli siano spente e non va mai a dormire senza aver fatto la pipì fino allo sfinimento. Ha un amico del cuore, Steve, l'unico a cui confida le sue stramberie e una sorella, Beth, bella, normale e piena di amici che lo ignora fino a negargli persino l'amicizia su Facebook. La sua giornata è costellata dalla ripetizione di gesti, regole maniacali che lui stesso si è imposto per non perdere del tutto il controllo di sé. E poi ci sono le Converse: ne possiede decine di paia di ogni colore che ha abbinato ai vari stati d'animo. Converse rosse: arrabbiato; gialle: nervoso e così di seguito. I genitori, però, sono sempre più preoccupati e, nonostante le rimostranze di Chuck, decidono di spedirlo da una psichiatra. L'arrivo di una nuova compagna di classe e il desiderio di aiutare il suo amico bullizzato convinceranno Chuck a prendere sul serio i suoi sintomi e a iniziare una terapia.  


Valutazione:          |:)| |:)| |:)| |:)|


Recensione:
"Se scrivete su Wikipedia «Faccio il conto di quante pippe mi sparo», non otterrete molti risultati. Cioè, ne otterrete una cifra, ma niente di rilevante o che sia permesso visualizzare sul computer della scuola. Ma se mettete su google «Mi lavo le mani di continuo», è un'altra storia. Quasi tutti i risultati andranno in una direzione. Quello che faccio non è routine. E' compulsivo. Avete presente quando leggete qualcosa e vi viene da dire: Cazzarola, sono io! Be', una volta che l'ho detto, ho capito che era proprio il mio caso.
Mi chiamo Chuck. Ho diciassette anni. E, stando a Wikipedia, soffro di un disturbo ossessivo-compulsivo."

La parola chiave per questo libro è divertente. Nonostante tratti di un argomento alquanto complesso e delicato, Mi Chiamio Chuck è stato in grado di affrontarlo egregiamente con un'ironia per niente scontata e superficiale.
Il personaggio principale, Chuck, è delineato nei minimi dettagli grazie ad una narrazione interna dal suo punto di vista. Questo a volte va a discapito dei personaggi secondari, i quali non vengono ben delineati se non secondo l'ottica unidirezionale del protagonista. Amy, la ragazzanuova di cui s'innamora Chuck, ad esempio, non è molto caratterizzata: noi sappiamo solo che è fantastica, ha i capelli rossi, è fantastica, ha un cane di nome Ranuncola (versione femminile e canina di Ranuncolo, il gatto di Prim??) e, ah, è fantastica. Ma su questo ci si può passar sopra, dopotutto è pur sempre il punto di vista di un ragazzo innamorato. Ciò che forse era da sistemare è il finale, a mio parere, un po' tirato.

"Forse vi sarete resi conto - probabilmente no - che il mio nome e cognome è Chuck Taylor. E, a differenza del mio bisnonno, esiste un Chuck Taylor nella storia che era cazzuto sul serio. Questo Chuck Taylor era un giocatore di basket  negli anni venti. Lavorava per la Converse e alla fine hanno dato il suo nome alla loro scarpa più famosa: la supercelebre All-Star Chuck Taylor. La gente le chiama Chuck o Con e quando ne ho visto un paio per la prima volta ho pensato che fosse la roba più fica del mondo. Insomma, c'è scritto il mio nome proprio sul lato. In poco tempo, però, le Converse sono diventate un'ossessione. Come qualsiasi altra cosa nella mia vita."

Le frasi sono molte brevi, quindi il testo è scorrevole con un ritmo sostenuto; inoltre lo stile slang delle generazioni più giovani non manca, e ciò rende il tutto più divertente.
Piccola nota: adoro l'idea delle All-Star e non solo perchè ho capito che, forse, sono malata, ma anche perchè non mi era mai venuto in mente di associare i colori delle mie decine di All-Star al mio umore! D'ora in poi lo farò. ù.ù
Insomma, un libro davvero divertente che tratta di un argomento difficile in modo ironico senza sfociare nel ridicolo. Ve lo consiglio soprattutto se avete voglia di farvi due risate!


A.

lunedì 18 novembre 2013

Onyx - Jennifer Armentrout


In anteprima solo per voi, la recensione di Onyx, il secondo libro della saga LUX di Jennifer Armentrout!
Il libro in italiano non è ancora uscito, infatti uscirà in Italia a Gennaio dell'anno prossimo, ma io non ho saputo resistere e l'ho letto in inglese!

Trama:

Essere collegata con Daemon Black fa schifo...
Grazie al suo mojo alieno, Daemon è determinato a dimostrare che quello che prova per me è più di un prodotto della nostra bizzarra connessione. Così ho giurato di rinunciare, anche se in questi giorni si dimostra più caldo che freddo. Ma abbiamo problemi più grandi.

Qualcosa di peggio degli Arum è arrivato in città...

Il Dipartimento della Difesa è qui, e se dovessero scoprire che siamo collegati sarei spacciata. E anche lui.

E c'è questo ragazzo nuovo a scuola che ha un segreto. Lui sa cosa mi è successo e mi può aiutare, ma per farlo devo mentire a Daemon e stare lontana da lui. Come se fosse possibile. Contro ogni buon senso, mi sto innamorando di Daemon.

Valutazione: |:)| |:)| |:)| |:)| |:)| 

Recensione:

Katy è ormai familiare con il mondo degli alieni, ma nonostante ciò, non riesce a spiegarsi come certe cose stiano lentamente cambiando in lei. La sua vita sembra continuare normalmente finché determinati eventi cambiano la sua vita in un battito di ciglia e la mettono subito a dura prova.
Nonostante voglia cercare di mantenere le distanze tra lei e Daemon, il super strafico ragazzo della porta accanto, lui è deciso a tenerla sempre sotto controllo e a farle capire che le piace indipendentemente dal fatto che Katy è stata “marchiata” dalla sua potente energia.

Biscotto?” mi offre tenendo in bocca un biscotto pieno di scaglie di cioccolato.
Stomaco scombussolato o meno, non c'era motivo perché io rifiutassi. “Certo.”
Le sue labbra tenevano parte del biscotto e quando si sporse verso di me la sua bocca era a pochi centimetri dalla mia.
Vieni a prenderlo.”
Viene a prender..? Daemon mise il biscotto tra quello sue labbra piene e assolutamente da baciare.
Oh santi piccoli alieni!

Un nuovo ragazzo è arrivato in città, Blake; carino, simpatico e molto odiato da Daemon Infatti Blake si avvicinerà sempre di più a quella che è la vita di Katy rischiando di rovinarla per sempre, poiché tutti sono disposti a fare qualsiasi cosa per le persone che amano...

Imbarazzato che qualcuno potrebbe vederti e pensare che sai leggere?”
Ho una reputazione da mantenere.”
E che bella reputazione che è.”

Tra tradimenti, amicizie messe da parte, baci, morte e amori, Onyx è un libro che mi ha tenuta sulle spine per tutto il tempo, facendomi ridere, commuovere e lasciando che l'unico sentimento che io potessi provare andando avanti con la lettura fosse la speranza.

Attraversando la stanza si fermò davanti a me.
Non ho intenzione di morderti.”
Bene.”
A meno che tu non voglia.” disse con un ghigno diabolico.

Sicuramente troverete una Katy cambiata rispetto al primo libro; infatti Katy diventa sempre più forte, determinata e nonostante la paura che sente sia tanta, non è per nulla al mondo disposta a mettere in pericolo le persone che contano di più per lei.

Ragazzi se avete letto il primo libro (o non lo avete fatto... e in tal caso vi consiglio caldamente di farlo!) non vi stupirete per niente di trovare Onyx molto più bello, intrigante, divertente e sicuramente molto più angosciante di Obsidian, ma vi assicuro che ne vale la pena!

S. 

domenica 17 novembre 2013

Fearless, Il Mondo Oltre Lo Specchio - Cornelia Funke

Ho appena finito il secondo romanzo della serie Il Mondo Oltre Lo Specchio di Cornelia Funke!
Cornelia Funke si riconferma con questo secondo romanzo tra le mie autrici preferite. Qui trovate la mia recensione del primo romanzo della serie, Reckless.
Attenzione: la seguente recensione con tiene spoiler per chi non ha ancora letto Reckless (il primo romanzo della serie).




Trama:

A Jacob Reckless restano pochi mesi di vita e una sola possibilità di salvezza... Gli occorrono quattro giorni e quattro notti per raggiungere il castello del vecchio nano Valiant e riabbracciare Volpe, la splendida e coraggiosa ragazza mutaforme. Troppo tempo nel Mondo Oltre lo Specchio per chi, come Jacob, ha per bagaglio la morte. E l'impronta di una falena che gli incenerisce il cuore, solo perché ha pronunciato il nome di una Fata Oscura. La speranza sembra celarsi in un'antica balestra appartenuta al re Guismund, la cui freccia può uccidere e insieme donare la vita. Anche Nerron il Bastardo, al servizio dei Goyl, i feroci guerrieri di pietra comandati da Kami'en, è alla ricerca del potente oggetto magico. Jacob, insieme a Volpe, deve affrettarsi se vuole imparare cosa significa restare vivo. Perché più la ragazza illumina la sua anima, più la falena annerisce la sua carne... Dopo "Reckless", un altro viaggio nel Mondo Oltre lo Specchio. Amore, morte e magia in una storia gotica e potente.


Valutazione:      |:)| |:)| |:)| |:)| |:|



Recensione:


Questa saga l'ho scoperta un po' per caso, ma si è rivelata tra le mie preferite: adoro la ripresa delle favole dei fratelli Grimm che, oggigiorno, tutti noi conosciamo. Leggere i libri di questa serie ti da la possibilità di entrare in quel mondo che tanto affascinava da bambini; un mondo dove vivono i folletti dispettosi, gli gnomi, le fate e le streghe; un mondo fantastico in cui puoi ritrovare amici persi da tempo come Cenerentola, la Bella Addormentata, Biancaneve, il Principe Ranocchio e chi più ne ha più ne metta.

Era stato un lungo inverno, e Volpe avvertiva i mesi trascorsi come brina sulla pelle. Erano successe così tante cose dall'ultima estate. Tutta quella puara per il fratello dii Jacob... e per Jacob stesso. Trappa paura. Troppo amore. 
Troppo di tutto.

In questo secondo romanzo ho imparato a conoscere meglio soprattutto i due protagonisti della saga: Jacob e Volpe. Soprattutto quest'ultima, la quale è in assoluto una dei miei personaggi preferiti, acquista un ruolo molto più impotante e fondamentale in questo secondo capitolo e vede finalmente riconosciute le sue doti e il suo ruolo al fianco del cacciatore di tesori. Durante tutto il libro questi due personaggi hanno imparato a conoscere le loro paure, i loro limiti e il loro amore. Purtroppo, in quanto a romanticismo la Funke non si è sprecata e la povera me, che sperava di vedere Jacob e Volpe finalmente insieme, non è stata troppo accontentata... tuttavia l'avvicinamento tra i due è notevole, quindi aspetto impaziente il terzo romanzo (purtroppo ancora inedito).

Si vedeva continuamente davanti il suo viso sfinito. Pretendi troppo da lei, Jacob. Troppo spesso l'unico regalo che le faceva era la paura : vissuta insieme, superata insieme, ma pur sempre paura, null'altro. Nella stalla della mangiabambini tutto questo era stato dimenticato. Avrebbe solo voluto proteggerla. Ma alla fine, come tante altre volte, era stata lei a doverlo aiutare.
Il ritmo è veloce e incalzante e i continui colpi di scena ti tengono incollato alle pagine del libro. 
Insomma, questo libro è davvero bello, non potete perdervelo!


P.S. QUI ci sono i primi capitoli del libro in anteprima!



A.

sabato 16 novembre 2013

Anger - Isabel Abedi

Oh grandi dei del blog! Vi prego non giudicarmi troppo duramente! Questa è la mia prima recensione vi informo che ho il 5 di Italiano! Non scherzo... siate buoni con me, ricordate che lo faccio per voi!





Trama:

Ce l'hanno fatta: tre settimane su un'isola deserta al largo di Rio de Janeiro, dove telecamere nascoste li riprenderanno ventiquattr'ore al giorno: saranno attori di un film dalla trama imprevedibile. Sono dodici ragazzi e ognuno di loro ha un motivo particolare per partecipare, sogni da coltivare e segreti da custodire. L'isola è un paradiso, ma il ruolo che i ragazzi scoprono di dover ricoprire è inquietante: undici vittime e un assassino... È solo un gioco, nessuno morirà per davvero, eppure quando Joker viene trovato sfracellato sugli scogli capiscono che il film dei loro sogni si è trasformato in un horror...


Valutazione:     |:)| |:)|


Recensione:


Generalmente non vado matta per i thriller e Anger, anche se ha delle premesse interessanti, non fa eccezione. L'idea iniziale poteva essere buona e la trama sembrava interessante, ma lo sviluppo non si è rivelato all'altezza.






Prima di tutto, le descrizioni degli ambienti a volte erano talmente lunghe e particolareggiate, che le scorrevo con lo sguardo senza leggerle realmente.
 I personaggi, anche se realistici, venivano descritti così dettagliatamente che molti degli aspetti del loro carattere risultavano essere totalmente inutili ai fini della storia. 
A parte questo, il finale e la storia mi sono piaciuti; direi che è uno di quei libri da leggere nel caso in cui non si abbia niente di meglio da fare, uno di quelli che leggi in fretta e ti dimentichi dopo due giorni, ma che almeno sul momento fa il suo dovere e ti lascia abbastanza soddisfatto.

Pix



venerdì 15 novembre 2013

Mai Giudicare Un Libro Dalla Copertina # 6

Vi presento le tre copertine di questa settimana! Sì, lo so che è tardissimo, ma me ne ero dimenticata... :(


La prima cover è di FATED di Alyson Noel. Mi piace un sacco questa copertina: la ragazza mi ricorda un sacco Pocahontas! Mi piace anche il filtro lilla della cover, davvero bella bella!



Trama:

Ultimamente a Daire Santos accadono cose strane. Gli animali la seguono, i corvi si fanno beffe di lei e gente luminosa viene fuori dal nulla. Preoccupata che Daire possa essere vittima di un esaurimento nervoso, sua madre la spedisce a Enchantment, New Mexico, dalla nonna che non ha mai conoscicuto.
 
Lì incontrerà Dace, un bellissimo ragazzo dagli occhi blu che aveva già visto prima... ma solo nei suoi sogni. E conoscerà meglio sua nonna —una donna che sembra vedere gli strani episodi di Daire per quello che sono: una chiamata dal suo reale destino come Cacciatrice di Anime. Lei può navigare tra il mondo dei morti e dei vivi.
Sua nonna le insegnerà da subito come maneggiare i nuovi poteri —ma è un'arte che deve essere padroneggiata molto in fretta. Perché il fratello di Dace è un malvagio mutaforma che vuole rubare i doni di Daire. Ora Daire deve abbracciare il suo destino di Cacciatrice di Anime e scoprire se Dace è il ragazzo con cui passerà la vita o il nemico che è destinata a distruggere.




La seconda cover della settimana è di ALICE IN ZOMBIELAND di Gena Showalter. Mi piace un sacco il vestito azzurro e la ragazza incorniciata da quello che sembrerebbe uno specchio; inoltre ho già letto questo libro ed è davvero fantastico, uno dei migliori tra i libri che ho letto l'anno scorso!



 Trama:

Se qualcuno mi avesse detto che la mia vita sarebbe cambiata in un momento, sarei scoppiata a ridere. E invece è proprio quello che è accaduto. Un attimo, un secondo, il tempo di un respiro, e tutto ciò che amavo è sparito. Mi chiamo Alice Bell, e la notte del mio sedicesimo compleanno ho perso la madre che adoravo, la mia sorellina e il padre che non ho mai capito finché non è stato troppo tardi. Quella notte ho scoperto che lui aveva ragione: i mostri esistono veramente. Gli zombie mi hanno portato via tutto. E adesso non mi resta che la vendetta... Per realizzare i suoi propositi, Alice dovrà imparare a combattere contro i non-morti e fidarsi del peggiore dei cattivi ragazzi della scuola, Cole Holland. Ma lui nasconde dei segreti. E quei segreti potrebbero rivelarsi persino più pericolosi degli zombie.




La terza e ultima cover è la copertina originale di TORN (Trylle Saga # 2) di Amanda Hocking. Se le copertine italiane di questa saga mi fanno schifo, quelle inglesi le adoro tutte! La cosa che più mi piace è il titolo: tutti quei ghirigori sono davvero fantastici!



Trama primo romanzo per evitare spoiler:

Wendy Everly ha diciassette anni, capelli sempre arruffati e un carattere insolitamente difficile. Vive con il fratello e la zia in una piccola, noiosa cittadina di provincia. La madre è ricoverata in una clinica psichiatrica, da quando ha tentato di uccidere la figlia il giorno del suo sesto compleanno. E stato allora che Wendy le ha sentito pronunciare per la prima volta un'accusa terribile: di avere in qualche modo preso, alla nascita, il posto del suo vero figlio. Adesso le giornate di Wendy trascorrono pigre, tra un liceo dove non s'impara nulla di davvero eccitante e una vita sociale e familiare prevedibile e monotona, quando va bene. Condizionare le azioni altrui con la forza del pensiero potrebbe essere un modo per scacciare la noia, ed è proprio quel che le capita e che non sa spiegare. Uno strano potere che viene da lontano ma di cui lei non può ricordare l'origine. A offrirle una conturbante risposta sarà Finn, un affascinante ragazzo da poco in città che si manifesta una notte alla finestra della sua stanza. È infatti lui che le rivelerà la sua vera identità di change-ling e le dischiuderà le porte di un mondo attraente e sconosciuto, duro e sconvolgente, dove la magia è di casa. Un mondo percorso da insidie cui Wendy scopre dolorosamente di appartenere, e dove le è riservato un destino più grande di quanto lei possa immaginare.



A.