martedì 10 settembre 2013

Shadowhunters le Origini, L'Angelo - Cassandra Clare

Per l'Angelo! Vi presento Shadowhunters le origini, trilogia che segue le vicende di Tessa Gray tra le strade della Londra vittoriana. 






Trama:


Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre.
 Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani.
 Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.

Valutazione:                   |:)| |:)| |:)| |:)| |:|



Recensione:

Poetico e misterioso, il primo romanzo della trilogia Shadowhunters le origini, mi ha affascinata addirittura più della serie originale di Shadowhunters (quella con Clary e Jace, per intenderci). 
Le vicende girano in torno a Tessa Gray, orfana newyorkese che si trasferisce a Londra per ritrovarsi con il fratello Nate. Qui fa conoscenza con due vecchine non molto simpatiche, che la terranno prigioniera e la addestreranno ad usare il suo potere nascosto; infatti Tessa è una mutaforma con la capacità di assumere l'aspetto di una persona e percepirne emozioni e sentimenti. Saranno Will e Jem a salvarla e portarla all'Istituto di Londra, dove conoscerà gli Shadowhunters e la loro storia. Tessa imparerà a fidarsi di loro per trovare il fratello scomparso fino ad arrivare ad una scottante realtà, che lascerà a bocca aperta sia Tessa che i lettori.

Questo libro è a dir poco poetico e stranamente l'ho apprezzato molto (sono emotivamente stitica come dice S). I continui battibecchi tra Will e Tessa sulla letteratura e la poesia mi hanno addirittura fatto venir voglia di prendere in mano il mio libro di letteratura inglese e sfogliare le pagine dedicate all'epoca vittoriana.
Trovo che la Clare sia davvero brava nel costruire i suoi personaggi, soprattutto psicologicamente e caratterialmente e questo ti da modo d'immedesimarti completamente con i protagonisti del romanzo.

Se in tutto il mondo non c'è nessuno a cui importa di te, esisti davvero?
(Tessa)
Ho amato soprattutto il rapporto tra Will e Jem, che condividono non solo un rapporto tra parabatai (compagno in combattimento), ma addirittura di fratellanza; sono i personaggi più belli del libro: entrambi segnati dal dolore e dalla perdita delle persone amate, ma ,nonostante ciò, insieme riescono ad andare avanti prendendosi cura l'uno dell'altro.

-Ricordi quando hai provato a convincermi a dare da mangiare un pasticcio di volatili ai germani reali del parco per vedere se riuscivi ad allevare una razza di anatre cannibali?--E loro l'hanno mangiato- rammentò Will. -Piccole bestie assetate di sangue. Mai fidarsi di un'anatra.-
(Jem e Will)

Non chiedetemi se faccio il tifo per la coppia Will-Tessa o per quella Jem-Tessa perché non ne ho la più pallida idea! Se da una parte Will è spassoso (ovvio, è un Herondale! Ma non voglio spoilerare nulla) e rompiscatole (oltre che figo!), dall'altra Jem è davvero dolce e sensibile.

[...] signorina Gray, lasciate che vi dia un consiglio: il bel giovanotto che sta cercando di salvarvi da un destino spaventoso non sbaglia mai. Nemmeno se dice che il cielo è viola e fatto di porcospini.
(Will) 

Insomma, non resta che leggere i capitoli successivi e scoprire la scelta di Tessa (a dire il vero la so già perché sono una maledetta curiosa in cerca di spoiler). Inoltre sul web circola la notizia che anche questo libro della Clare diventerà presto un film, e spero vivamente non mi deludano come con Città di Ossa.

P.S.

Personalmente vi consiglio di leggere l'intera saga di Shadowhunters in ordine di pubblicazione, perché i personaggi di Shadowhunters le origini verranno ripresi negli ultimi tre libri della saga originale.
L'ordine è questo:

Shadowhunters - Città di Ossa
Shadowhunters - Città di Cenere
Shadowhunters - Città di Vetro
Shadowhunters le Origini - L'Angelo
Shadowhunters - Città degli Angeli Caduti
Shadowhunters le origini - Il principe
Shadowhunters - Città delle Anime perdute
Shadowhunters le Origini - La Principessa
Shadowhunters 6 (inedito)

Buenas noches!

A.

Nessun commento:

Posta un commento